Author Topic: BackBox Tools on Mac OS X  (Read 2915 times)

rjkydotnet

  • Newbie
  • *
  • Posts: 1
    • View Profile
on: February 10, 2011, 10:40:52 AM
Ciao a tutti. Dato che utilizzo BackBox solo virtualizzata su Mac OS, mi domandavo se non fosse possibile preparare il repo per essere utilizzato nativamente.

Idea del ca$$0??  ;)



raffaele

  • Administrator
  • Hero Member
  • *****
  • Posts: 507
    • View Profile
    • My Blog
Reply #1 on: February 10, 2011, 10:43:49 AM
non ho ben capito cosa vuoi dire

raffaele@backbox:~$ Get root or die tryin'


evilsocket

  • Full Member
  • ***
  • Posts: 177
    • View Profile
    • http://www.emoticode.net
Reply #2 on: February 10, 2011, 07:52:54 PM
Si abbastanza del ca$$0 XD
Soprattutto perchè l'unica cosa che ci si avvicinerebbe, Fink (una sorta di Port ma con repo debian style) vuole cmq dei repo separati.
I pacchetti che forniamo di per se sono precompilati per i386 e IA64, ma per ambienti GNU/Linux, un kernel completamente diverso dal Darwin di Mac OS X.
Per farla breve,  dovremmo predisporre dei repository fatti appositamente e sbatterci per cross-compilare (nel caso sia possibile) per Mac.

Cmq almeno il 70% dei tool di BB sono implementati con linguaggi di scripting (Python, Ruby, ecc) e quindi possono essere eseguiti anche su mac con il giusto interprete, io ad esempio per tutti i tool Python non ho mai avuto problemi su mac.

Detto ciò, chiudo.



misfotto

  • Newbie
  • *
  • Posts: 35
    • View Profile
    • Code-Lover
Reply #3 on: May 15, 2011, 01:48:09 PM
Cmq almeno il 70% dei tool di BB sono implementati con linguaggi di scripting (Python, Ruby, ecc) e quindi possono essere eseguiti anche su mac con il giusto interprete, io ad esempio per tutti i tool Python non ho mai avuto problemi su mac.

straquoto, un bel pò di tool funzionano a pieno !

al massimo metti BB su VM e usa Unity di VMWare per usarli in ambiente osx :P